EWOPHOTOMETRICENGINE E IL MONDO DEL MODULARE: LA NUOVA ERA DELLA LUCE

Non si era mai visto uno stand come quello allestito alla light + building 2018 di Francoforte. Collaborando con Clemens Weisshaar e Reed Kram, ewo ha ideato per l’occasione un cosiddetto ewoPhotometricEngine in grado di illustrare in modo interattivo e giocoso le infinite possibilità di interpretare i sistemi modulari. L’installazione è dotata di un interfaccia intuitivo con cui simulare in tempo reale le distribuzioni fotometriche.

In fiera ne è stata protagonista la nuova serie A, la terza generazione di lenti ewo con un principio modulare perfezionato, ideale per dimostrare le capacità di ewoPhotometricEngine. Anche la serie A è stata presentata in anteprima al pubblico della light + building. Un doppio debutto dunque: per la prima volta tutte le distribuzioni fotometriche riproducibili con ewoPhotometricEngine sono applicabili ai prodotti ewo. “Per noi non è semplicemente un’innovazione ma un vero e proprio cambio di paradigma”, dichiara convinto Hannes Wohlgemuth, Head of Marketing and Sales di ewo. Perché per la prima volta in assoluto si elimina il legame indissolubile tra prodotto e tipo di emissione. Ogni curva fotometrica può essere associata a qualsiasi corpo illuminante, che si tratti di un lampione stradale o di un bollard, di un’applique o di un corrimano. Al progettista illuminotecnico si aprono strade completamente nuove. Mentre altri rimangono imprigionati nei vecchi schemi, ewo compie un nuovo balzo in avanti. Perché la flessibilità è il DNA dell’azienda sin dal suo esordio. Quindi nessuna meraviglia che ewo non nasconda il suo orgoglio per essere riuscita a rendere visibile e tangibile questa flessibilità grazie ad ewoPhotometricEngine.

Video: Domenico Palma

ewo srl - via dell'Adige 15 - IT-39040 Cortaccia (BZ) - T +39 0471 623087 - mail@ewo.com - P.IVA IT 01603000215